Torta farcita

Torta farcita
Portata
Tempo
preparazione
Tempo
cottura
Persone
Attrezzatura
image/svg+xml
Torte
60 minuti
45 minuti
8/10 persone
Stampo a cerniera Ø 24 cm

Ingredienti

torta:
320 g di Farina di Grano Tenero  Tipo "00" per DOLCI SOFFICI Tre Grazie
6 uova
60 g di vino bianco dolce caldo
180 g di zucchero
1 fialetta di essenza di vaniglia
1 bustina di lievito
3 pizzichi di sale
farcia e decorazione:
gelatina di albicocche
300 g di panna montata zuccherata
mandorle a lamelle
1 cestino di fragole
1/2 pesca sciroppata
cacao

 

Preparazione

1

Torta: in una ciotola sbattete a lungo i tuorli con lo zucchero (meno un cucchiaio), unite poco alla volta il vino bianco continuando a montare fino ad ottenere una massa molto gonfia e sostenuta.

2

Aromatizzate con la vaniglia e, sempre mescolando, setacciate sulla massa la metà della farina con il lievito e il sale.

3

In un'altra ciotola montate a neve ferma gli albumi con il cucchiaio di zucchero tenuto da parte ed incorporate la meringa all'impasto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.

4

Completate con il resto della farina. Versate la massa ottenuta nello stampo unto e infarinato livellando la superficie. Ponete la torta in forno a 170° per 45 minuti. Quando sarà cotta, sfornatela e sformatela su una gratella a raffreddare.

5

Assemblaggio: pareggiate la torta e dividetela a metà. Farcitela con 2/3 della panna montata e arricchitela con una decina di fragole a pezzi. Ricomponete il dolce e pennellatelo con la gelatina di albicocche calda.

6

Spolverizzate in superficie il cacao, poi trasferite in una sac à poche con bocchetta a stella grande la panna montata rimasta.
Arricchite il bordo della torta con ciuffi di panna e guarnite con mezze fragole, fettine di pesca e mandorle.  

 

Farina di Grano Tenero Tipo 00 per Dolci Soffici

Farina di Grano Tenero Tipo 00 per Dolci Soffici

Questa farina utilizza una miscela di frumenti particolarmente adatti ad ottenere invitanti torte, soffici ciambelle e ottimi biscotti.

Utilizzata dai migliori pasticceri, che ne ottengono un aiuto inimitabile in pasticceria. Necessita dell'aggiunta di lievito.

In collaborazione con